Mete Consigliate / Proposte Week End

Spa giapponese in Italia!

Non partite con l’idea di fare massaggi, non si tratta proprio di una Spa. Si tratta di un luogo sospeso nel tempo dove immergersi in un’atmosfera naturale per chi ama la natura incontaminata. Un angolo di Giappone nel cuore delle colline marchigiane è qui che si trova WabiSabiCulture, un centro culturale dedicato all’antico stile di vita giapponese. Nato dalla ristrutturazione di un piccolo borgo di 3 casali in pietra e legno costruito, secondo le regole della bio-edilizia, utilizzando sabbie colorate, intonaci a paglia d’orzo e grano, travature di legno, bambù e sughero.

WabiSabi è un perfetto Ryokan, tipica architettura giapponese ispirate alle locande di campagna del Sol Levante, avvolta in un paesaggio bucolico tra ciliegi, glicini, peonie, lavande; offre stanze dove sperimentare lo stile di vita giapponese dormendo su autentici tatami tradizionali (stuoie di paglia intrecciate dagli artigiani di Kyoto) nel luminoso cottage circondato da un laghetto abitato da coloratissimi pesci koi, oppure nella stanza che si affaccia sul bosco degli aceri per ricaricarsi e trovare un equilibrio tra corpo e mente.
Dedicarsi alla contemplazione nel tempio tantrico di Kalacakra, come da tradizione Buddhista Tibetana, imparare la tecnica degli origami e conoscere l’antica Cerimonia del Tè sono alcune delle attività previste dalla locanda, che non è solamente una spa giapponese in Italia. Ma non solo, perché WabiSabi promette un’esperienza olistica con il bagno caldo tradizionale Ofuro nella vasca in legno di Inoki , un bagno aromaterapico naturale che predispone al relax contemplando la natura circostante.

 

WabiSabi è un centro culturale a tutti gli effetti, una realtà unica in Europa pensata nel 2002 da Serenella Giorgetti e suo marito Riccardo a San Ginesio, vicino Macerata, nelle colline marchigiane. Non si tratta di una semplice struttura turistica bensì un posto pensato per immergersi in un’altra cultura, antica e affascinante come quella giapponese, attraverso un’esperienza multisensoriale.
Un modo nuovo e differente di trascorrere un weekend lontani dalla città caotica. Una vera carezza per il corpo e per la mente. E voi fareste questa esperienza “made in Japan”?

Tags: , ,

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


+ nove = 10

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>