Compagnie Aeree / News

Piano industriale Alitalia

Il 15 marzo si è riunito il consiglio di amministrazione della nostra compagnia di bandiera. Il CdA ha approvato il nuovo piano industriale Alitalia per il quinquennio 2017-2021. Oltre all’avvicendamento ai vertici dell’azienda, questo piano prevede anche importanti misure per il risanamento della società. Assieme all’ammnistratore delegato Cramer Ball (uomo di Etihad, al 49% in Alitalia), Luigi Gubitosi prende il posto di Montezemolo come Presidente. Le banche creditrici (Unicredit e Intesa Sanpaolo su tutte) chiedevano che la guida dell’azienda fosse affidata ad italiani per questo Gubitosi è stato scelto come presidente.

Il nuovo piano industriale Alitalia si basa su quattro pilastri:

  1. Rivisitazione del modello di business
  2. Riduzione dei costi e incremento della produttività
  3. Ottimizzazione del network e delle partnership
  4. Sviluppo di nuove iniziative commerciali sfruttando gli investimenti in tecnologia per incrementare i ricavi

Avendo letto il comunicato stampa integrale del nuovo piano industriale Alitalia, che trovate qui, ci siamo fatti un’idea più dettagliata di questo piano. Ci sono sicuramente aspetti positivi, come per esempio il potenziamento delle tratte a lungo raggio. Etihad ha iniziato a cedere progressivamente degli aerei wide body ad Alitalia per questo scopo. Molto positivo è il segnale dato dalla riduzione  dei servizi ancillari sulle tratte a breve raggio. I servizi ancillari sono principalmente: il bagaglio da stiva, il pasto a bordo o la scelta del posto. Questi servizi diventeranno a pagamento e permetteranno di personalizzare l’esperienza di viaggio.

Segnali non molto incoraggianti invece sono dati dalla messa a terra di ben 20 velivoli a corto raggio e dal piano di esuberi che ne prevede 2.000 tra peronale di terra. Molte sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero per la giornata di lòunedì 20 marzo, come risposta a questo piano di esuberi.

Tags: , ,

Un Commento

  1. Pingback: Cibo in aereo: la fine di un'era? - Tutorial di I Viaggi di Ulisse

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


− sette = 1

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>