News

L’electronic ban in Europa?

Lo scorso mese, dagli Stati Uniti, è uscita la normativa che impedisce di portare nel bagaglio a mano dispositivi elettronici che non siano il cellulare nei voli provenienti da 10 aeroporti in 8 paesi del Medio Oriente. Tutto questo per motivi di sicurezza: qualche cellula terroristica potrebbe inserire nei devices elettronici degli ordigni. Questa misura era in discussione da più di un anno quando nel febbraio 2016, un terrorista suicida ha effettuato un attentato su un aereo somalo tramite una bomba nascosta in un pc portatile. Alcune voci dagli USA, suggeriscono che questa misura potrebbe essere presto estesa ai voli per gli Stati Uniti che arrivano dal Vecchio Continente.

CBS News riporta che il Department of Homeland Security (DHS) sta considerando di portare l’electronic ban in Europa e che sono già stati avviati i primi contatti con i rappresentati delle compagnie aeree, per pianificare come avverrà l’electronic ban in Europa. La decisione finale sull’implementazione della misura si avrà nelle prossime settimane. L’agenzia americana TSA Transportation Security Administration, non conferma né smentisce questa voce.

I primi viaggiatori dopo l’electronic ban tra gli aeroporti del Medio Oriente e gli Stati Uniti hanno avuto qualche grattacapo nei giorni successivi alla misura: al gate hanno trovato molta confusione. Questa è stata dovuta alle compagnie aeree non preparate a gestire l’emergenza ed in ogni caso anche all’impreparazione degli agenti delle autorità doganali e del trasporto americane. Di sicuro l’electronic ban in Europa avrà meno disguidi, dato che molte compagnie aeree sono già preparate.

Con i portatili imbarcati in stiva, si pongono delle questioni abbastanza delicate, in termini di privacy (quante informazioni abbiamo nei nostri portatili? Per quanto tempo li perdiamo di vista, dall’imbraco all’atterraggio?) e di sicurezza: quante batterie al litio ci sono tutte assieme nella stiva dell’aereo a temperature estreme?

Speriamo che le compagnie aeree lavorino sull’IFE (In-flight entertainment) per rendere l’esperienza di volo il più piacevole possibile, dato che senza pc ora non sarà più possibile portarsi a bordo l’ entertainment.

Come valutate l’allargamento dell’electronic ban in Europa? Necessario o scocciatura?

Tags: ,

Un Commento

  1. Pingback: Potremo portare dispositivi in aereo! - Tutorial di I Viaggi di Ulisse

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


+ 5 = dodici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>